Posted by EVELIN SQUARZON | NEWS

La brochure è uno stampato composto da un numero limitato di pagine rilegate ed è chiamata più comunemente opuscolo.

I progetti prendono vita, raccontano la tua storia, parlano del tuo prodotto, dei servizi, dell’azienda.

Il depliant o pieghevole è invece un unico foglio stampato e ripiegato in più parti.

Le funzionalità sono diverse, per scegliere il supporto cartaceo e utilizzabile nel web, occorre capire bene gli obiettivi e le diverse esigenze.

Brochure: la consiglio, se dovete presentare nuovi prodotti o servizi e creare interesse e curiosità intorno ad essi. Una piccolo libro composto da più pagine, offre spazi maggiori per poter mostrare, mediante note descrittive specifiche e immagini significative, i prodotti/servizi presentati.

Estetica e metodo di esposizione, sono la chiave di comunicazione.

La brochure, non è un catalogo, quindi andrebbe utilizzata per occasioni speciali, come nel lancio di nuovi prodotti, informazioni speciali.

Pieghevole: ha uno scopo informativo. Contiene delle informazioni pratiche per cui è utile averlo a disposizione. A differenza della brochure il depliant o pieghevole è molto più compatto e di semplice consultazione con testi sintetici e poche immagini che diano una panoramica immediata di quello che si vuol promuovere.

1 – Scelta degli obiettivi.

2 – Raccolta dei dati. informazioni del prodotto o dei servizi

3 – Scelta del supporto cartaceo e impaginazione

4 – Proposte grafiche e idee con metodo e ordine espositivo.

5 – Realizzo dell’impaginato grafico.

6 – Scelta della divulgazione: cartacea, web, sito, rappresentanti, convention, social

Both comments and pings are currently closed.